L'era del Ferro

Dal divano alla finish line

Motivi a perdere

7 commenti

Perché mi hai fatto pedalare e correre all’alba e al tramonto, al freddo, nel vento, sotto la pioggia, sulla neve o sotto al sole che cuoce le gambe e i pensieri.

Perché sei la giustizia del sacrificio che si trasforma in un traguardo raggiunto.

Perché mi hai regalato un papà-bis proprio quando sono rimasto senza quello naturale, un mucchio di fratelli maggiori con cui litigare e poi fare la pace, e tante sorelline di cui prendermi cura (grazie Spartans)

Perché mi hai fatto imparare a nuotare a trentatrè anni.

Perché niente è impossibile.

Perché tutto è possibile.

Perché sei la dimostrazione che i sogni si possono realizzare.

Perché in quelle ore tutto è sotto il mio controllo.

Perché in quelle ore niente è sotto il mio controllo (Grazie Austria)

Perché mi fai sentire indistruttibile.

Perché metti a nudo le mie fragilità.

Perché mi costringi a guardare dentro gli abissi del cuore.

Perché tiri fuori il meglio di me.

Perché da solo non potrei affrontarti, c’è bisogno di mia moglie per domarti e guai a dire che non soffre anche lei anche se non corre.

Perché non c’è nessun posto in cui mi senta protetto come dentro a una zona cambio alle 6 del mattino.

Perché quando esco dalla transizione bici-corsa mi metti dentro a centinaia di persone che urlano il mio nome (grazie Florida).

Perché mi fai essere in pace con il mondo.

Perché mi dai la forza di affrontare qualsiasi difficoltà nella vita.

Perché non ho ancora finito di maledirti che già mi manchi.

Perché sei una sfida continua.

Perché a Kona mi ci devi portare, devo assicurarmi che esista davvero e non sia solo un parto della mia mente malata.

Perché la prossima volta saranno 10 ore e mezza.

Klagenfurt, 29 giugno 2014 – 11h01’48”

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

7 thoughts on “Motivi a perdere

  1. si vive da uomini……
    ma si muore da ironman!!!!!!!!
    😉
    ciao mitico!!!!!!

  2. Bello!! Ci aggiungerei giustu un…

    PERCHE’ (you can) “GO LIKE NEVER BEFORE” (frasetta sulla bustina skecthers nel pacco gara)

    Peccato non esserci incrociati in quel di Klagenfurt !
    Dove sarà l’attacco alle 10h30 già deciso?

  3. Cavoli sì, ho trovato anche altri lettori del blog è stato figo! Per il 2015 tutto aperto. Ho una mezza idea di fare Texas in primavera, Pescara full se lo facessero (ma molto difficile, so da fonte più che informata) lo preferirei e poi tenterò la lotteria al Norseman (non per il tempo ovviamente) con finale a settembre a Maiorca come unica certezza. Diciamo che due IMdot + Norseman sarebbero il mio target.

  4. Pingback: IM Austria 2015 – Parole a colori | L'era del Ferro

  5. Un po’ late sono tornato a dare un’occhiata al post 😉 L’anno prox si torna sui mezzi e a far velocità.

    Se decidessi di far IMdot ci sono in lizza Lanzarote e forse Mallorca. Difficile però ripetere il tempo di Klag, è andato tutto troppo bene 🙂 a presto, Anth @aettoni

    p.s. forse ci infiliamo maratona a reggio che se non sbaglio è terra spartana, ciao!

    • ehi ciao! Anno prossimo sicuramente Mallorca e eventuale Pescara full. Potrei ipotizzare un paio di follie ma aspetto a dirvele.
      Per reggio sì, direi decisamente nel mezzo della terra spartana! fatti sentireeeee

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...